celestinianaA. FRUGONI, Celestiniana, inIstituto Storico Italiano per il Medio Evo – Nuovi Studi Storici/16, Roma 1991 pp. I–191.

La riedizione anastatica dell’opera del Frugoni, comparsa nel 1954 ma assolutamente valida tutt’oggi, ripropone la lezione storica e metodologica dell’insigne ricercatore e maestro medievalista. Da queste pagine la figura così problematica di Celestino, prima con la sua vita di penitente poi con il suo papato, infine con la sua abdicazione, si pone come segno di contraddizione e ripropone in tutta la sua drammaticità il tema della ricerca della Ecclesia Spiritualis, opposta a quella carnalis, che inquieterà personalità e gruppi nella Chiesa del Due-Trecento, fino ad oggi. È opera fondamentale, ottima l’Introduzione firmata da C. Gennaro.

 

Informazioni aggiuntive


Copyright San Pietro Celestino © 2018