logo 

 

foto1 foto2 foto3 foto4 foto5


*********
e Pontefice
Eremita

Calendario

Dicembre 2017
DLMMGVS
12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31

Frasi scorrevoli

(da Il vuoto 2007)

"Tempo, non c’è tempo, sempre più in affanno": nelle società tecnologiche il ritmo è diventato frenetico: il turbinio della vita quotidiana ci fa correre, trascinandoci in un vortice che, alla fine, diventa alienante e stressante. E’ un tempo riempito da "cose da fare", che non dà tregua, dove il "fare" ha prevalso sull’ "essere" portando a spersonalizzazione e a crisi di identità. Presi da questo stile di vita il silenzio ci fa paura, non è più lo spazio del "ritrovarsi" e del "ricrearsi", ma il disorientamento dell’uomo, è un vuoto spirituale, interiore. Emancipandosi dai valori trascendenti e svincolandosi da ogni norma morale, ha progettato da sé il futuro, credendosi artefice del proprio destino. E’ diventato sempre più autoreferenziale, credendosi il centro di tutto. Ma si è rinchiuso così nell’isolamento e nella solitudine interiore.
Il bisogno di riferimento trascendente è inscritto nel cuore dell’uomo, ma va educato e indirizzato nella direzione giusta, perché il rischio di distorsioni è alla porta. Non bisogna essere pessimisti, di ogni realtà occorre saper guardare l’altra faccia della medaglia, il risvolto positivo. Infatti il "vuoto", per Battiato, ha anche una valenza positiva perché è spazio che si presta ad essere riempito, fisicamente e spiritualmente; è luogo di speranza, luogo in cui iniziare l’opera di ricostruzione della propria identità e del senso da attribuire alla propria esistenza.

 

IL VUOTO

(ascolta)

Tempo non c'è tempo sempre più in affanno
inseguo il nostro tempo vuoto di senso senso di vuoto
E persone quante tante persone un mare di gente nel vuoto             

year play rest my way day thing man your world life
the hand part my child eye woman cry place work week
end your end case point tu sei quello che tu vuoi
government the company my company ma non sai quello che tu sei
Number group the problem is in fact
money money …
Danni fisici psicologici collera e paura stress
sindrome da traffico ansia stati emotivi
primordiali malesseri pericoli imminenti
e ignoti disturbi sul sesso

Venti di profezia parlano di nuovi dei che avanzano

year play ...

Tempo non c'è tempo sempre più in affanno
inseguo il nostro tempo vuoto di senso senso di vuoto

Danni fisici psicologici collera e paura stress
sindrome da traffico ansia stati emotivi
primordiali malesseri pericoli imminenti
e ignoti disturbi sul sesso

Venti di profezia parlano di nuovi dei che avanzano

Tu sei quello che tu vuoi ma non sai quello che tu sei
end your case point Tu sei quello che tu vuoi
government and company my company ma non sai quello che tu sei
number group the problem is in fact
money money ...

Tempo non c'è tempo sempre più in affanno
inseguo il nostro tempo
vuoto di senso senso di vuoto


Copyright © 2017 Associazione San Pietro Celestino